Il mondo di Oriana

August 7, 2017

Oriana è una dolcissima ragazza venezuelana di quattordici anni dallo sguardo vivace ed intelligente.

È arrivata a Torino a novembre dello scorso anno per curarsi dalla Leucemia Linfoblastica Acuta, a gennaio si è sottoposta al trapianto di midollo osseo.

Sapevamo già da qualche tempo che le piace molto la fotografia. Non avendo una macchina fotografica tutta per sé non ha l’opportunità di esercitarsi e di esprimersi liberamente in quest’arte.

 

Ci siamo messi all’opera per farle trascorrere qualche ora con un nostro amico che, prestandole una delle sue macchine fotografiche, l’ha accompagnata in un piccolo tour fotografico per il quartiere in cui vive. Ovviamente dandole qualche piccolo e prezioso consiglio.

 

Scattare foto significa camminare, scoprire il mondo ed allo stesso tempo scoprire sé stessi, scoprire ciò che coglie l’interesse del proprio sguardo.

Le immagini scattate ci raccontano In qualche modo quello che è il mondo di una persona, cosa le piace ed anche i sentimenti che prova.

 

Le fotografie che Oriana ha realizzato ci restituiscono proprio questo, un piccolo mosaico del suo mondo.

 

Cosa guarda Oriana? Prima di tutto Raul e gli altri bambini venezuelani che condividono con lei il percorso di cura.

Raul è un bimbo di cinque anni, una forza della natura, vivacissimo ed appassionato di supereroi, dalla simpatia contagiosa. Con lui si parte in direzione del parco giochi del quartiere. Oriana è attenta, segue minuziosamente i consigli che riceve, non manca l’occasione di ritrarre il suo temporaneo maestro all’opera.

Segue poi l’istinto, ed i sentimenti dentro le sue foto li lasciamo scoprire a voi.

 

1/9

Prendendo l’ascensore per il suo appartamento alza lo sguardo verso chi le ha prestato la macchina fotografica, il momento di restituirla è arrivato, sorride, quando si chiudono le porte e si inizia a salire il momento è propizio per la sua ultima domanda: “sai, molti oggetti si perdono, alcuni spariscono, questa macchina fotografica potrebbe farlo?”.

 

Il desiderio è espresso, speriamo che in un prossimo futuro possa diventare realtà.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

#DiamoRadiciAllaSperanza

February 11, 2019

1/4
Please reload

Post recenti

February 11, 2019