La Storia di Joendry

Joendry ha 12 anni (11 al momento del video), viene da Maracaibo ed è un grande appassionato di musica, cibo e baseball, uno degli sport più seguiti in Venezuela. 

Purtroppo in Italia non ha ancora trovato qualcuno con cui confrontarsi, dato che "tutti qui in Italia giocano a calcio", ma ci tiene a precisare che sa cavarsela egregiamente anche con il pallone tra i piedi. 

Simpatico e spigliato, Joendry si è ambientato benissimo in Italia e nella città che lo ospita, Torino.

Attualmente frequenta la scuola, parla molto bene l'italiano e soprattutto coltiva la sua passione per la musica, inventando ritmi "che gli vengono da dentro". 

Arrivato in Italia nel 2014 con i suoi genitori, Ana Sara e Joan Manuel, e la sorella, Joana Valentina, Joendry è stato preso in cura presso l'A.O. Città della Salute e della Scienza di Torino, per combattere una malattia molto rara: l'Anemia di Blackfan-Diamond

Grazie al trapianto di midollo osseo e soprattutto alla sua sorellina che le ha donato il suo midollo, oggi Joendry sta bene e ogni giorno ce lo conferma con tutta la sua vitalità. 

 

Grazie alle sue condizioni di salute, il suo rientro in Venezuela è previsto nei prossimi mesi, dove potrà riabbracciare il resto della sua famiglia e i suoi amici. 

Un grande traguardo per lui, la sua famiglia e per tutti noi